Senza categoria

25: Ragazza alla finestra

finestra

 

Dalla finestra si osserva il mare. L’orizzonte. Si vive la calma del momento, la meditazione. Tutto appare calmo, anche se fuori qualcosa si muove.

Si muovono le barche, le persone che discutono, le realtà che non ci appartengono. Si muovono i ricordi, quello che eravamo ieri. Quello che siamo diventati. Ora. E non per sempre.

Ana María, la sorella di Dalì, osserva dalla finestra. Così come faccio io d’estate, per sbirciare le vite altrui, che passano ora. Che forse non passeranno di nuovo.

Le finestre, le persiane sono luoghi a metà strada tra il dentro e fuori. Luoghi dell’anima che ci servono per riflettere. Capire, curiosare. Luoghi dove da esterno scruti le dinamiche di qualcuno che non sa che ci sei. Di qualcuno che per un momento è se stesso e deve indossare, a breve e di nuovo, la sua maschera da personaggio. Che ahimé tutti indossiamo.

Buon@ serata,

Em@

Foto: Ragazza alla Finestra di Salvador Dalì

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...