anna

Nuovi giorni

Ore 14.40

La giornata appare fresca. Non fredda. Sono seduta alla villa e riposo. Dopo giorni indaffarati, terremoti e ansie varie.
Anche io sono di Chieti, come Em@, e qui la scossa si è sentita distintamente.
Paura e panico che ancora oggi non riesco a razionalizzare, nonostante non sia nella zona dell’epicentro.
Ieri mattina iniziava la mia pausa di riflessione. Dopo aver lasciato il mio fidanzato ed aver fatto i bagagli ed essere tornata a casa dei miei. Una scelta sofferta, ma sentita. Quando due litigano sempre, e per ogni motivo, si deve mettere un punto ed iniziare di nuovo.
Dopo il ponte dovrò cercare una casa e spero che le cose vadano per il verso giusto. O almeno ci spero.
Ora mi godo questo lunedì di apparente calma, sperando che la terra ci lasci in pace, per un po’.
All’orizzonte, un cielo limpido e una famiglia di donne, che gioca a farsi i selfie.

Un saluto,
Anna.

Annunci

4 thoughts on “Nuovi giorni

  1. Ciao Anna. Sono nata a Chieti anch’io ma da 40 anni vivo a Roma. Mi sento di dirti” coraggio”. Il tempo è un gran medico ……cura grandi ferite. Pian piano il distacco si farà meno penoso e troverai anche tu una strada nuova da percorrere. I nostri fratelli terremotati stanno peggio. Ti lascio una preghiera da recitare con cuore aperto:
    Padre
    noi crediamo in te e nel tuo amore anche se la terra trema e nostri cuori sono sconvolti dalla paura e dall’angoscia.
    Resta con noi in questo tempo di fatica e di dolore.
    Ci sentiamo smarriti, impotenti e tentati di cedere alla rassegnazione e al pessimismo.
    Ridesta in noi la speranza e accresci la nostra fede davanti al mistero della vita e della morte.
    Fa’ che le lacrime di coloro che hanno perso la casa e gli affetti più cari si aprano all’abbandono fiducioso nella tua provvidenza.
    Dona loro la forza e il coraggio necessari per la ricostruzione.
    Suscita in tutti noi, che assistiamo inermi alla forza distruttrice del terremoto in centro Italia, il desiderio di aiutare chi è nel bisogno.
    Il tuo abbraccio di Padre raggiunga tutti i tuoi figli che si sentono persi e scoraggiati.
    Te lo chiediamo per Gesù Cristo tuo Figlio e nostro Signore.
     www.editriceshalom.it

    Liked by 1 persona

    1. Grazie Lucia. Qualche anno fa ho lavorato a Roma per un periodo. E mi sono trovata bene, anche se non sono una tipa da città. Sistemarsi è sempre una condizione non facile, vedremo cosa mi prospettera’ il futuro.
      Grazie per la preghiera e per le parole di sostegno. Un bacio, Anna. 😚

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...