Diariodicarta

Suonando musica.

Jan_Vermeer_van_Delft_013
La suonatrice di chitarra, Jan Vermeer, 1672

 

Buen@s,

ascolto musica. Musica rilassante, quella che non mi permette di pensare. Inoltrarmi. In pensieri che non mi appartengono. Anzi, forse sì. Ma, quei pensieri hanno bisogno di un interruttore qualche volta, no?

Ultimamente, da qualche mese a questa parte, non ho pensieri difficili. Dilemmi insormontabili. Visioni distorte. Capisco chi non dorme a causa di quel flusso mentale e indecifrabile, che ogni giorno o sera, quando è buio, riaffiora. Viene fuori.

Quel flusso che ti bussa alla porta, e tu non vuoi aprire. Ma, non aprendo starai sempre con la tensione che quell’essere indefinito, prima o poi, entri.

Meglio farlo entrare prima e liberarsi di quella paura. Che conosco bene. E che rende le notti insonni. Le mattine d’estate offuscate ancora da più da una cappa di umidità. Che non ha via d’uscita.

La musica, quella rilassante, è come la scrittura: depurativa, silenziosa, fortemente vitale.

Anche oggi fa caldo, domani sarà lo stesso.

Mil besos,

Em@

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...