Dieci: Silencio, por favor…

image

Silenzio.
Un panorama fantastico, una panchina, due alberi verdi e un lampione.
Silenzio.
Una notte insonne, mentre fuori non passa nessuno. Vedi solo le luci delle vie, illuminate ad intermittenza.
Silenzio.
Il risultato di un esame, di un’analisi. Di un colloquio importante.
Silenzio.
Tu ed io mentre, mano nella mano, guardiamo il panorama. Ci stringiamo le mani, più forte che possiamo. Fino a farci male.
Silenzio.
Un uomo solo per strada. Non calcolato da nessuno. Solo! Solo! Solo!
Silenzio.
L’ amore che diamo, la cattiveria che facciamo. Le parole che dovevamo dire e che non abbiamo detto.
Silenzio.
Le opere di bene non raccontate, le ragazze che da sole mangiano il panino sull’autobus, le amiche che non hanno bisogno di parole per intendersi.
Silenzio.

Silencio, por favor!