Quattordici: Riempire la nostra foto

image

Riempire il tempo e’ la cosa più difficile. Mi spiego: tutti dobbiamo riempire il tempo, altrimenti cadremmo in un vuoto senza definizione, che non farebbe altro che aumentare il nostro panico, le nostre paure.

Ognuno riempie il tempo come vuole. Ma, ci sono dei riempitivi (forse) che ci lasciano maggiori soddisfazioni, come scrivere, leggere, fare una passeggiata tra la natura. Amare qualcuno. Amarlo fino all’infinito. Anche se, quando si ama troppo, si rischia di perdere il nostro riempitivo, favorendo un  “riempitivo” comune. E non sempre è positivo! :'(:'(

Riempire il nostro tempo, tralasciando i nostri obblighi, è la cosa più difficile. Perché dovremmo trovare un riempitivo senza obbligo, che facciamo giornalmente e curiamo con tutte le dovute attenzioni. Ma, trovare un riempitivo giornaliero potrebbe diventare un obbligo, che alla fine e non sempre ci dà soddisfazioni quotidiane.

Quindi? Che si fa?

Niente.

Con la calma tutto si risolve.

Le nostre passioni anche se potenzialmente diventano obblighi, in realtà, sono aspetti di noi che ci fanno sentire vivi e che hanno bisogno di regole per esistere. Punto.

By,

Il pippaiolo del giorno.